Puzzle Mappamondo Alex Toys: Conoscere il Mondo Quando si è in Quarantena

Qui Milano. Continua la nostra quarantena. Giorno 15 di totale chiusura in casa. Usciamo solo per la spesa. Abbiamo pero’ riscoperto la gioia di stare insieme. Tuttavia a volte sembrano interminabili i giorni. Alla mattina ci sono le lezioni online, ma al pomeriggio dopo i compiti? E soprattutto cosa fare con i piccolini? Abbiamo allora rispolverato un gioco – Puzzle Mappamondo – che avevamo da diverso tempo. Lo avevamo sempre utilizzato nel bagno, perchè con l’umidità si appiccica alle piastrelle. E poi i pezzettoni di Puzzle galleggiano nell’acqua e quindi rendono il bagnetto più bello. C’e’ da dire che il prodotto ha anche una retina in cui riporre tutti i vari pezzettini per tenere il tutto ordinato una volta che si è finito il gioco.

Eccolo qui:

In questi momenti di #quarantena forzata dove #iorestoacasa oltre che un obbligo è anche scelta responsabile, ecco che lo abbiamo usato sul tappettone. Bellissimo. Per un bimbo di 3 anniNell’età 0-5 anni è sicuramente un ottimo modo di passare il tempo giocando e imparando qualcosina.

Si costruisce un mappamondo con dei pezzi di puzzle in gomma crepla molto spessa. I colori sono davvero vivaci e i pezzi sono molto grandi quindi anche le mani dei più piccolini riescono a lavorare bene.

Noi abbiamo costruito prima l’Africa poi l’Asia poi siamo passati all’Europa (e ovviamente abbiamo identificato la nostra Italia ❤️). Infine ecco che abbiamo assemblato le Americhe. Il risultato: wow!

Guardate anche il video che trovate di seguito. Un ottimo pomeriggio di felicità e allegria in questo periodo davvero nero.

Scopri altre idee creative