Come si fa una zucca di plastilina

I bambini, soprattutto quelli piccoli, hanno bisogno di esplorare e toccare il mondo e per aiutarli a sviluppare il tatto e la manualità ogni tanto è utile lasciarli giocare con la pasta morbida. Se avete il tempo per prepararla in casa potrete fare la pasta di sale o se preferite quella già pronta, c’è la plastilina colorata, un materiale che rimane morbido nel tempo. In questa attività è bene non lasciarli mai soli, in modo da prevenire un uso sbagliato di questo oggetto.
All’inizio per il bambino non sarà semplice manipolare la pasta, ad alcuni non piacerà il fatto che sia appiccicosa, ma con mamma e papà ad incoraggiarlo presto prenderà confidenza anche con questa caratteristica. Come primo lavoro da fare con la plastilina (in vendita qui) oggi vi mostrerò alcuni passaggi per creare una simpatica zucca.

Per creare la zucca vi servirà un pezzo di plastilina arancione e un pezzo di plastilina verde.

Iniziate a manipolare entrambi i colori, dovranno scaldarsi per poter diventare morbidi e malleabili.

Per fare il corpo della zucca prendete un pezzo di plastilina arancione e dategli la forma allungata.

Togliete un angolino proprio nel centro al corpo della zucca.

Prendete un pezzo di plastilina verde e fate il picciolo, facendolo roteare sotto alle dita fino formare un serpentello.

Create i riccioli della zucca.

Aggiungete i riccioli al picciolo ed ammirate il vostro lavoro!

Linda di Pane, amore e creatività

Scopri altre idee creative

Un commento

  1. Silvia
    29 ottobre 2013 at 10:44 am Rispondi

    Bellissima! Magari per conservarla si potrebbe fare con un materiale come il DAS o il FIMO così poi si secca e si colora e rimane anche! 🙂