Lavoretti di Halloween: ragni e ragnatele


Non tutti i bimbi sono felici di travestirsi con gli spaventosi costumi di Halloween. Questi

RAGNI E RAGNATELE

pur essendo spaventosi sono così simpatici che anche i bimbi più piccoli li indossano tranquillamente senza farsi intimorire. Quando poco tempo fa abbiamo fatto i nostri FANTASMI DI HALLOWEEN, abbiamo anche realizzato dei ragnetti di plastilina. Il mio piccolino era molto perplesso perché diceva che il ragno aveva le zampe che uscivano dalla testa. Aveva ragione, del resto. La parte migliore di questo post e’ che ho trovato un modo di riciclare i pezzi di plastica che potete estrarre dalle bottiglie di plastica del latte in un progetto creativo. Di solito vanno direttamente nel cestino della spazzatura della plastica ma eccovi un ottimi modo di trasformare spazzatura in ARTE per bimbi! Grazie a Zakka Life per questa ispirazione.

Necessario:
Sculpt it
Tempera acrilica nera
Pennarelli acrilici di tempera
Pennelli

Iniziamo:
Passo 1: lavare e asciugare i fondi di plastica della bottiglia di latte.

Passo 2: dipingere una ragnatela nera usando i pennarelli acrilici. Lasciar asciugare per tutta la notte.

Passo 3: fare delle palline con lo sculpt it.

Passo 4: fare un lungo rotolino per le zampe del ragno.

Passo 5: Usare un craft stick per tagliare le zampe della giusta lunghezza.

Passo 6: puoi realizzare i ragni in 2 modi. Puoi attaccare le zampe in cima al corpo.

O appiccicarle tra loro.

e quindi mettere il corpo sopra alle zampe.

Passo 7: dar forma alle zampe e lasciar asciugare la notte.

Passo 8: dipingere di nero e aggiungere occhietti bianchi usando i pennarelli acrilici.

Passo 9: incollare il ragnetto sulla ragnatela preparata ai passi 1 e 2

Se non volete fare la ragnatela, potete usare i ragnetti per dare un tocco originale alle vostre decorazioni di Halloween. 🙂

Take care
Alison

Scopri altre idee creative