La Pasqua è vicina!

Pasqua non sarebbe Pasqua senza un coloratissimo cestino. Negli Stati Uniti, il cestino ha un ruolo chiave la mattina di Pasqua. Infatti, le tradizioni sono leggermente diverse da quelle italiane in quanto le uova di cioccolato con sorpresa sono “diverse”. La mattina di Pasqua è dedicata alla…caccia all’uovo! A casa mia, io e mio fratello dovevamo prima cercare in giro per casa il cestino (ogni anno era lo stesso) che era pieno di ogni sorta di caramelle e piccoli regalini. Quindi (tempo permettendo) partecipavamo ad una caccia all’uovo all’aria aperta! Il coniglietto di Pasqua (The Easter bunny) era il personaggio che ideava questi giochi e che nascondeva appunto uova colorate nei posti più impensati.

Quest’anno la mia ispirazione per realizzare il cestino pasquale deriva da una fonte abbastanza classica: la mia mamma :). Quando sono tornata a casa per Natale, ho “ripulito” la sua cassetta del cucito. Starete pensando “Durante le vacanze, questa si mette a pulire – che masochista”. In realtà, scavare in fondo alla cassetta di mia mamma è come una caccia al tesoro di materiale craft vintage. Palline di polistirolo, rimasugli di feltro e …Paper twist (ovvero, in italiano, TwistART o anche detto pirkka, il filo di carta). Devo ammettere che non avevo la più pallida idea di che cosa fosse o a che cosa servisse questo stranissimo materiale di craft. Ma mia mamma mi ha spiegato velocemente che lei (che è una maestra) e la sua assistente, avevano realizzato proprio dei bellissimi cestini di Pasqua molti anni fa. Cosa importante che mi ha detto è che sono molto facili da realizzare. Fattore chiave per me: facili e belli; cosa desiderare di più? Ecco le linee guida anche per voi… Diteci come vengono, se vi va di farli… madateci le vostre foto 🙂

Necessario:

Pirkka Forbici Righello
Scatola dei cereali Colla a caldo


Una veloce spiegazione della pirkka. Questo fantastico materiale si trova in diversi colori e finiture. Io ho usato quello che ho trovato nella cesta di mia mamma ma ci sono tantissime opzioni. Quello che dovete fare è semplicemente tagliarne un pezzo della lunghezza desiderata, srotolarlo completamente e quindi piegarlo a metà della lunghezza. Uno dei modi tipici di utilizzarlo è nelle creazioni di fiori di carta come anche riportato in un post di Barbara nel suo blog SpeedyCreativa.

Fase 1: Decidete quanto grande volete che sia il vostro cestino. Io l’ho voluto di circa 12 cm di altezza e quindi ho tagliato la mia scatola di cereali fino a raggiungere le dimensioni  volute ovvero 19cm x 12cm x 7cm.

Fase 2: Tagliate 3 pezzi di pirkka bianca lunghi 40 cm e 1 pezzo lungo 55 cm. Tagliate 2 pezzi di pirkka color pesca lunghi 66 cm.
Fase 3: Incollate una estremità del vostro pezzo di 40 cm bianco alla parte interna del lato della scatola. Fate girare la pirkka intorno alla scatola e incollate l’altra estremità all’interno sul lato opposto al precedente. Ripetete la cosa per tutti e tre i pezzi bianchi. Guardate le figure qui sotto per capire meglio. Cercate di incollarli il più vicino possibile. Non vi preoccupate se all’interno non è proprio preciso in quanto poi resterà coperto alla fine del progetto.

Fase 4: Incollate una estremità del pezzo da 55 cm bianco all’interno della lato della scatola non ancora coperta (ne restano due di lati “non coperti” dopo la fase 3).  Fate girare sotto e incollate l’altra estremità della pirkka all’interno del lato opposto. Mentre fate girare la pirkka, la dovete far passare sopra e sotto alle strisce che avete incollato nella fase 3, dando quindi la finitura a cestino intrecciato (nella parte sotto della scatola, appunto).

Fase 5: Siete ora pronti per intrecciare il vostro cestino con la pirkka color pesca. Fate passare la striscia color pesca sopra e sotto le strisce bianche già incollate e quindi incollate anche quella pesca sotto a una bianca, in modo che la giuntura non si veda. Fate la stessa cosa con la seconda striscia di pirkka.

Fase 6: Manico: Io ho pensato di realizzare un manico intrecciato per il mio cestino ma voi potete anche coprire, per esempio, una vecchia gruccia di metallo con della pirkka. Per fare il manico intrecciato: tagliate 3 pezzi di pirkka. Io ne ho usati 2 color pesca e 1 bianco. Srotolateli e quindi intrecciateli insieme molto stretti.  Graffettate le estremità della treccia per poi incollarle al cestino.

Fase 7: Tagliate un pezzo di pirkka bianca che sia abbastanza lunga per coprire l’interno della scatola. Srotolatelo e utilizzatelo come rivestimento interno cosi’ che non si vedano i pezzi incollati sui borsi del cestino.

Noi l’abbiamo riempito con erba (…finta) e un paio di fiori ma… CONTINUATE A SEGUIRCI PERCHE’ IL TOCCO FINALE STA PER ARRIVARE!!!

Scopri altre idee creative

2 Commenti

  1. supermamma
    13 aprile 2011 at 10:04 am Rispondi

    ecco perchè sei così brava! hai avuto la mamma creativa da piccola ingiustizia! davvero bello il vostro cestino anche io ne ho preparato uno per i Child ma stà nascosto glielo voglio dare la sra prima di Pasqua

    • FunLab
      13 aprile 2011 at 5:34 pm Rispondi

      …dai, i tuoi child possono dire con orgoglio di avere la mamma creativa…loro si’, e questa è una gran bella fortuna per loro 😉