Un biglietto speciale per la festa del papà

Quanti di noi si sentono colpevoli di non sapere mai cosa regalare al papà per il suo compleanno (o per Natale?). Io ho regalato la solita cravatta (e magari giacca) cosi’ tante volte che non potevo farmi sfuggire questa carinissima idea per un biglietto speciale per la festa del papà.
Eravamo anche alla ricerca di un’idea facile da realizzare per il nostro gruppo di bimbi FunLab per la festa del papà e abbiamo visto almeno tre diversi post con idee molto simili! Abbiamo deciso di provare e vedere quale fosse la tecnica più adatta a noi.
I tre post sono: Martha Stewart , Family Fun di Disney e First Palette.

Il primo bigliettino che abbiamo provato è quello proposto da Martha Stewart e devo dire che il nostro idolo non ci ha tanto convinto questa volta. Non siamo riuscite a procedere oltre alla fase due in modo immediato e a facile riuscita quindi abbiamo abbandonato questo progettino. Gli altri due tentativi seguendo gli altri siti hanno dato dei risultati migliori.

Bigliettino ispirato a Disney Family Fun (molto semplice con un risultato proprio carino)
Necessario:
carta per costruzioni
forbici
colla stick
piccoli bottoni

Fase 1: Tagliare un pezzo di carta per costruzioni di circa 10 x 30 cm.  Piegarlo a metà in modo da realizzare un bigliettino di 10 x 15 cm.

Fase 2: Tagliare un lembo lungo 2,5 cm a circa 2,5cm dalla sommità del bigliettino e da entambe le parti. Ripiegare poi i due lambi come fossero il collo di una camicia, come nella figura sotto.

Fase 3: Tagliare la cravatta utilizzando un foglio di parta per costruzioni di un altro colore.  Posizionarla bene in modo che stia all’interno del collo (creato sopra). Attaccare la cravatta con la colla stick. Quindi incollare anche il collo.

Fase 4: Incollare dei piccoli bottoni di recupero.  Io ho un piccolo contenitore dove tengo tutti i bottoni che si staccano dai vari abiti (e bottoni vaganti di cui non capisco la provenienza): sono perfetti per questo tocco finale!

Bigliettino First Palette (questo è il MIO FAVORITO – il post ha anche un cartamodello per la cravatta!)
Necessario:
Cartoncino bianca
pastelli a cera acquarelli
forbici
colla stick
Piccoli bottoni

Fase 1: Mettere il cartoncino orizzontale di fronte a voi. Disegnare una linea verticale al centro del cartoncino. Piegare il cartoncino in tre parti,  utilizzando come riferimento la linea disegnata: prima piegare il lato sinistro (come da foto qui di seguito) e poi ripiegare il lato destro, facendo sovrapporre un po’ la piega alla piega precedente, come una camicia.
Piega parte sn Piega parte dx

Fase 2: Disegnare un cartamodello di camicia. Li potete trovare qui o semplicemente inventarvelo voi!Noi abbiamo usato pastelli a cera acquarelli per decorarlo e ci siamo divertiti un sacco. Tagliare sia la cravatta che il collo, Piegare in modo che la linea tratteggiata serva da lembo per attaccare i due pezzi al bigliettino.

Fase 3: Allineare la cravatta al centro della parte frontale della camicia. Incollare i lembi della cravatta al retro del bigliettino.

Fase 4: Posizionare il collo sulla cima del bigliettino e incollare i lembi sul retro. E’ necessario coprire completamente la parte alta della cravatta con il collo per rendere il tutto realistico.

Fase 5: Incollare i piccoli bottoni in modo che sembri proprio una camicia! (noi abbiamo lasciato il bigliettino sotto a un libro bello pesante per tutta la notte per essere sicuri che si incollasse e restasse piatto!)

Tutti i bigliettini sono pronti per scrivere il messaggio speciale per il papà….

Questa è stata una delle attività che i bimbi hanno realizzato durante il nostro campus di carnevale (una settimana con FunLab, la scorsa, quando le scuole a Milano erano chiuse): si sono divertiti un sacco anche a scrivere all’interno i messaggi per il loro papà. Eccovi alcune foto…

No photos available right now.

Please verify your settings, clear your RSS cache on the Slickr Flickr Admin page and check your Flickr feed

Scopri altre idee creative

Un commento

  1. supermamma
    15 marzo 2011 at 8:04 am Rispondi

    siete sempre bravissime 🙂