Bruchi creativi

Il laboratorio di questa settimana, oltre al ripasso dei colori, ha insegnato alcune paroline inglesi quali caterpillar, …. Si’, perchè abbiamo costruito un bruco con lo Sculpt-it!, la pasta Sargent Art facile da modellare, senza profumo, colorata e atossica. Con l’aiuto del filo per creazioni artistiche, abbiamo creato il corpo del bruco. La pasta, tra l’altro, una volta bagnata un po’, si attacca facilmente rendendo più semplice l’operazione. Quindi si passa alla fase di decorazione, che come al solito, piace sempre un sacco ai bimbi in quanto possono sprigionare la loro immaginazione e fantasia. Quindi a disposizione erano gli occhietti ballerini, i chenille stems (steli di ciniglia), qualche perlina ed ecco che il bruco ha preso delle sembianze molto ma molto personalizzate. Qualcuno è riuscito a incastrare gli occhietti senza colla: gli occhietti hanno aderito bene alla pasta. Per altri, è stato necessario ricorrere a un goccio di colla a caldo, giusto per essere sicuri che non cascassero poi nel trasporto. Guardate la galleria di creazioni che i nostri bimbi hanno realizzato: c’e’ chi ha fatto il bruco Polifemo, chi il bruco con gli occhietti rossi, chi senza occhi…

I bimbi si sono poi divertiti con i pastelli e i pennarelli a disegnare la loro immaginaria “casa del bruco”…

Tra l’altro abbiamo avuto anche Simo, il bimbo di Serena di Ideamamma, che ha creato un bel bruchetto giallo e blu con molta abilità: si vede che è abituato ai progetti creatii che fa sempre a casa con la sua mamma!

Scopri altre idee creative